giovedì 27 ottobre 2016

Connettivi per l'analisi testuale

CONNETTIVI GERARCHICI
Hanno la funzione di ordinare i paragrafi del testo, secondo una gerarchia di importanza-àmettono in evidenza la successione dei vari argomenti
Per presentare il primo argomento
In primo luogo, per cominciare, prima di tutto, per prima cosa, innanzitutto…
Per presentare un secondo argomento
In secondo luogo, inoltre, secondariamente, in aggiunta a ciò, poi…
Per presentare l’ultimo argomento (conclusione)
Infine, per concludere, in conclusione…
Per presentare l’antitesi
D’altro canto, d’altronde, è anche vero che, alcuni ritengono che, molti pensano che, da molti si ritiene però, al contrario alcuni sostengono che…
Per introdurre una conseguenza logica
Ne consegue che, è naturale che, è logico che, il risultato è che, dunque…
Per introdurre la propria opinione (quando viene richiesta)
Secondo me, dal mio punto di vista, la mia opinione è che, per quanto mi riguarda, ritengo che, sono giunto alla conclusione che…


CONNETTIVI LOGICO – SEMANTICI
Hanno la funzione di esplicitare ed evidenziare i passaggi logici del proprio ragionamento
Connettivi causali (introducono le argomentazioni pro-tesi)
Dato che, poiché, non a caso, infatti, difatti…
Connettivi concessivi (introducono le obiezioniàantitesi)
Nonostante ciò, sebbene sia anche vero che, è anche vero che…
Connettivi avversativi (si usano nella confutazione)
Invece, tuttavia, peraltro, ma
Connettivi aggiuntivi (si usano per aggiungere argomenti a quelli già proposti)
E, anche, inoltre, per di più, senza tener conto del fatto che, oltretutto, aggiungiamo il fatto che
Connettivi conclusivi (introducono la sintesi, la conclusione, la conferma della tesi)
Quindi, concludendo, perciò, in conclusione…



Come si struttura un testo argomentativo?

STRUTTURA DEL TESTO ARGOMENTATIVO
1. Si parte da un problema
Quale cibo è adatto ad una dieta sana?
2. Formulazione della tesi
Sicuramente la mela è un cibo ideale
3. Argomenti a favore della tesi
Infatti è leggera e facile da digerire
4. Prove a favore
Perché è ricca di vitamine e sostanze nutrienti
5. Antitesi
Altri tipi di frutta, invece, non sono adatte alla dieta
6. Argomenti a favore dell’antitesi
Ad esempio la banana è nutriente, ma non adatta ad una dieta
7. Confutazione dell’antitesi
Infatti è ricca di zuccheri e la presenza di potassio la rende di non facile digestione
8. Conclusione che rinforza la tesi
Quindi la mela si rivela il cibo più adatto


0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Impariamo italiano!